Le bussole consentono di montare tramite l’operazione di serraggio, cuscinetti ad alesaggio conico su alberi cilindrici, con larghe tolleranze di diametro. La conicità dell’alesaggio dei cuscinetti è in generale di 1/12; ad eccezione dei cuscinetti a rulli sferici delle serie 240 e 241 con conicità pari ad un 1/30. Le bussole che generano il serraggio sono di due tipi:

  • Di serraggio naturale: tramite forzamento del cuscinetto sulla bussola, fornite con ghiera di serraggio e rondella di sicurezza. Sono conformi alla Norma ISO 113/1;
  • Di smontaggio: tramite forzamento della bussola nell’alesaggio del cuscinetto, con un facile smontaggio del cuscinetto tramite un semplice avvitamento della ghiera di smontaggio.E’ utilizzata negli assemblaggi pesanti dove la manipolazione e la registrazione dei cuscinetti risultano difficili. Il montaggio richiede una ghiera (venduta separatamente) che si avvita e si appoggia su una faccia della bussola.
    La qualità del montaggio e del serraggio è essenziale per garantire l’affidabilità e la durata del cuscinetto. La pulizia e la corretta lubrificazione devono essere costantemente garantite.La tolleranza degli alberi che ricevono le bussole sono:

    • di diametro con qualità min=9;
    • di forma con qualità min=5.
  • Le ghiere di serraggio e smontaggio (Norma ISO 2982) sono utilizzate per il fissaggio assiale dei cuscinetti:
    • ad alesaggio cilindrico
    • ad alesaggio conico
  • e per l’estrazione della bussola di smontaggio. Quando sono utilizzate in fissaggio assiale, si montano con la rondella di sicurezza corrispondente o la staffa di bloccaggio con vite a testa esagonale adeguata. Rappresentano così un mezzo di serraggio semplice, economico e poco ingombrante.